Vuoi sapere quanto spende la Commissione Europea in viaggi? Chiedilo insieme ad Access Info!

PARTECIPA ALLA CAMPAGNA

Oggi Access Info Europe ha lanciato una campagna pubblica di invio di richieste di accesso all’Unione Europea per ottenere tutte le informazioni sulle spese di missione dei Commissari Europei.

La campagna nasce dalla richiesta inviata da Alba Gutierrez, membro del team di Access Info, che ha svelato come il Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker abbia speso €63,000 per un aerotaxi in occasione della riunione del G20 in Turchia.

Allo stesso tempo, i contratti tra la Commissione e le compagnie aeree private, che forniscono questi servizi, sono stati negati ad un altro attivista di Access Info, Andreas Pavlou.

Per completare tutte le richieste indirizzate ai 28 Commissari, Access Info ha chiesto l’aiuto di tutti i cittadini europei per sottoscrivere un totale di 168 richieste.

Tutti possono partecipare andando sul sito della campagna e mandando una richiesta. Tutte le domande e le risposte saranno rese pubbliche sulla piattaforma di richiesta AsktheEU.org, gestita da Access Info e parte del progetto Alaveteli di mySociety insieme alla nostra piattaforma Chiedi.

Il team di Diritto di Sapere ha mandato 6 richieste sulle spese dell’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini che potete trovare sul sito della campagna e su AskTheEU.org.

Con questa campagna, noi stiamo mobilitando il pubblico per aiutarci a rompere la segretezza su come le tasse dei cittadini europei vengono utilizzate per i viaggi ufficiali”, dice Helen Darbishire, Direttore esecutivo di Access Info, spiegando che la sua prima richiesta per questo tipo di informazioni era stata respinta per motivi piuttosto discutibili di protezione della privacy dei Commissari.

Dopo aver presentato ricorsi e nuove richieste, Access Info ha avuto l’accesso ad una manciata di documenti sulle spese dei viaggi di cinque Commissari, disponibili qui.

È sconvolgente che queste informazioni non siano ancora accessibili e che Access Info abbia dovuto lottare negli ultimi due anni per ottenerne solo una piccola parte”, aggiunge Darbishire.

Ora ci stiamo rivolgendo ai cittadini chiedendo di aiutarci a presentare tutte le richieste necessarie a completare il quadro e scoprire qualunque altra spesa eccessiva come quella piuttosto bizzarra dell’aerotaxi di Juncker per la Turchia.”

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare:

Luisa Izuzquiza | Ufficio Comunicazione, Access Info Europe
Manda una e-mail o chiama +34 913 656 558

Andreas Pavlou | Ricercatore e attivista, Access Info Europe
Manda una e-mail o chiama +34 913 656 558

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *